“Ai Weiwei, Making sense” a Londra
CONSULTA

Images courtesy of Design Museum. Photography by Ela bialkowsska, OKNOStudio

È aperta al Design Museum di Londra fino al 30 luglio la personale dell'artista cinese Ai Weiwei: “Ai Weiwei, Making Sense”. Tra arte e attivismo, è la prima mostra che presenta il suo lavoro come un commento al design, esponendo opere recenti e pezzi commissionati.

Tra le opere di spicco, “Water Lilies #1”, la riproduzione di uno dei dipinti Claude Monet composta interamente da mattoncini LEGO, 650.000 pezzi e 22 colori diversi, per la precisione, per una lunghezza di più di 15 metri. L'artista utilizza una tecnica particolare per tradurre le pennellate di Monet in un linguaggio impersonale costituito dai lego. Ai Weiwei paragona i piccoli mattoncini Lego ai pixel delle tecnologie digitali contemporanee, creando un'opera d'arte che è contemporaneamente tradizionale e moderna. Nell'opera di Weiwei si può notare anche la presenza di un portale scuro a destra della versione dell'opera, che rappresenta la porta del sotterraneo scavato nella provincia dello Xinjiang. Questo sotterraneo è stato il luogo in cui l'artista e suo padre, Ai Qing, vissero in esilio forzato negli anni Sessanta.

Untitled (Lego Incident), parte di una serie di cinque vasti “campi” in cui centinaia di migliaia di oggetti saranno disposti sul pavimento della galleria. In questo campo in particolare, i visitatori osserveranno migliaia di mattoncini Lego donati all’artista da persone di tutto il mondo, in risposta al rifiuto della Lego di vendergli i propri prodotti nel 2014.

02 Maggio 2023

CONDIVIDI
  • Stampa Articolo
  • Invia Articolo
IN EVIDENZA
CALENDARIO EVENTI
PROSSIMI 10 EVENTI      
19
GIU
“Arte e spazio - IV edizione”
 17:00 - 20:00   via Solferino 17 + webinar   sede dell'ordine + webinar 
26
GIU
“Arte e spazio - IV edizione”
 17:00 - 20:00   via Solferino 17 + webinar   sede dell'ordine + webinar 
26
GIU
Webinar “Protezione civile. Il ruolo delle professioni tecniche”
 09:30 - 13:30   webinar   webinar 
SEGUICI SUI SOCIAL
UTILITÀ
  • Privacy Policy
  • Cookie Policy
  • Condizioni d’uso
  • Credits
  • Webmaster
comunicazione@architettilombardia.com